NEWS CV FILMS STAMPA ARCHIVIO ARTWORK NEGOZIO GALLERIA KARTAFILM

HOME


ABSENT

ABSENT 1984 - 7 minuti - video U-MATIC 

 

“E' la storia di un uomo solo che torna a casa e si collega al mondo tramite un monitor; non trova nessuno, ma solo video segreterie telefoniche. Il mondo esterno è rubato al film Blade Runner. Nel corto immagino una "rete", dei nuovi sistemi di comunicazione, nuovi apparecchi, tutte cose allora inesistenti. Di quella "rete" immaginata nel 1984 si incominciava a parlare, era internet.

Ho voluto sperimentare la creazione di immagini che fossero miste bianco e nero e colori, utilizzando il Chromakey, sistema che permetteva di ricreare scenografie finte sullo sfondo, così come già facevano i telegiornali. L'idea di immagini bianco e nero/colori era allora una novità che fu poi molto utilizzata dalla pubblicità.

ABSENT ha vinto il primo premo al Festival di Salsomaggiore 1984, ricordo l'emozione di fronte a Michelangelo Antonioni che aveva presentato forse il suo primo e unico videoclip, FOTOROMANZA con Gianna Nannini.

La conseguenza diretta di questo premio a Salsomaggiore è stato il lavoro con Federico Fellini nel 1985. Fui chiamato a Cinecittà come "esperto" di Chromakey. Il mio lavoro consisteva nell'applicare fondi finti di scenografia alle immagini degli spot che Fellini aveva girato su fondo blu. Questi spot poi li avremmo visti nelle tv delle scene del film GINGER E FRED. Ma siccome Fellini era un tipo curioso, non usò nessuno degli spot che avevo preparato perché non li aveva completamente realizzati lui”. Marco Bechis

 

 IT ENG

karta@garageolimpo.it